Parlare di Iphone fa sempre tanto bene ai blog: si finisce sui motori di ricerca con un argomento estremamente richiesto! 😉 Purtroppo per noi… e anche per voi… questo post non è scritto da un folle amante dell’Iphone… né tanto meno da uno che lo vuole a tutti costi (vero Giacomo??). In realtà è scritto da un Nerd che possiede un Iphone, lo usa tutti i giorni ma è consapevole che spendere 700 euro per un telefono non autorizza la mia intelligenza ad essere soppressa! 🙂

Lo uso da ormai da 6 mesi e penso di aver sviscerato tutti i suoi difetti… partiamo però dai pregi… che sono innegabili e tanti.

Ovviamente uno dei migliori pregi dell’Iphone sta sicuramente nel design, unico, impareggiabile, bellissimo nella sua guisa semi cromata e nel suo schermo estremamente luminoso.

Un’altra cosa che va imputata ad Iphone e quindi ad Apple è sicuramente  il fatto di essere arrivato per primo là dove nessuno smartphone era mai giunto prima. Ha segnato delle pietre miliari che hanno cambiato e cambieranno la visione dell’uso dei cellulari. L’altro enorme pregio di questo cellulare (se così lo possiamo chiamare) è che grazie all’Appstore ovvero il “negozio online” dove si acquistano le applicazioni (talvolta sono gratuite) si può portare il melafonino a fare praticamente di tutto… pure le patatine fritte!

Purtroppo dal 2007 ad oggi i progressi sono stati tanti, ma sembra che mamma Apple, ferma a volte troppo nelle sue decisioni, abbia deciso di regalare al suo gioiellino tecnologico ben poche evoluzioni, tanto da permettere solo 2 anni dopo l’uso di alcune tecnologie ampiamente diffuse in altri telefoni che costano poco meno di 200 euro!

Discussioni filosofiche a parte ecco una lista dei difetti riscontrati nell’uso del telefono, considerate che, alcune di queste caratteristiche possono non essere fondamentali per voi… quindi prendetele un po come vi pare! 😉

  1. La batteria dura poco: il primo vero grosso e annoso problema sta proprio nella durata miserissima della batteria. Se accedete in wi-fi ad internet, navigate, ascoltate la musica, cazzeggiate su facebook e state al telefono per un paio di ore, andate tranquilli che la vostra batteria non arriverà alla sera, quindi… portatevi dietro il vostro importantissimo caricabatterie.
  2. La batteria non si può sostituire: Ebbene sì… per tutti coloro che avessero pensato al punto uno “chi se ne frega mi compro due batterie” la notizia pessima è che non potete farlo in quanto è integrata con il telefonino, il quale “per motivi di design” è un pezzo unico! Nota di colore non superflua per i meno attenti:  il giorno in cui la vostra batteria si esaurisce ovvero, quando andate a ricaricarla e dura poco meno di 2 ore senza nemmeno usare internet, l’unica cosa che potete fare è mandarlo in assitenza e nel giro di pochi giorni (1 settimana o 2) riavrete il vostro Iphone… ehmmm nel frattempo… beh… fate a meno del vostro prezioso Iphone! 😉
  3. Levare la scheda SIM è un delirio: sempre per motivi di design… non esistono slot, non esistono aperture, insomma la linea perfetta dell’Iphone non permette un bel niente… e per questo i designer si sono inventati un “comodissimo” metodo per levare la SIM… ovvero vi dovete portare dietro il suo “aggeggino” o, nel caso non ce lo aveste, un ago o uno spillo, altrimenti vi risulterà impossibile aprire la staffetta porta-SIM. Questo vuol dire che se avete finito la batteria e siete fuori casa, non avete il caricabatterie, non avete un ago, uno spillo o “l’aggeggino” non potete prendere la vostra SIM e spostarla su un altro cellulare!
  4. Non si può usare il cell come Modem: Ovvero non potete usare quello che in gergo tecnico si chiama Tethering. In altre marche come Nokia, Motorola, Samsung, etc. è possibile, tramite bluetooth o tramite cavetto, connettersi al proprio cellulare e usarlo come se fosse un modem UMTS per viaggiare su internet senza dover avere una chiavetta USB
  5. La Fotocamera: In questo momento vengono commercializzati 2 tipi di iphone, il 3G e il 3Gs. Il primo ha una fotocamera da 2 mega pixel, il secondo da 3 mega pixel. Entrambe senza il flash.  Quando scattate una foto, vista dal dispositivo sembra bellissima, come la trasferite sul computer, noterete subito la mancanza di qualità della stessa.
  6. Non si possono fare video: Questo punto in realtà è valido solo per il 3G difatti nel 3Gs adesso si possono realizzare video… peccato che il primo costi € 499 e il secondo la bellezza di €599 (quello base da 16GB, perché se vai su quello da 32GB andiamo a 699)
  7. Non si possono inviare file tramite BlueTooth: Qualcuno di voi strabuzzerà gli occhi e penserà “ma come… io sul mio misero nokia pagato 120 euro posso scambiare file con i miei amichetti e Iphone no?”  ESATTAMENTE! Evidentemente Steve Jobs non ritiene particolarmente utile questa funzione e la lascia ai cellulari di fascia “più bassa” 😉

Ovviamente queste sono le mie personalissime impressioni, venute fuori dall’uso che ne faccio personalmente e professionalmente ma che chiaramente non possono coincidere con quelle di tutti. È altresì vero che i benefici che dà un sistema tipo Iphone sono tanti e che, grazie a lui, sono stati tirati fuori tanti nuovi sistemi simili (e talvolta meglio) che sono andati a migliorare o ad aggiungere ancora nuove possibilità al mondo della telefonia mobile.

E tu che cosa ne pensi? Scrivimi le tue idee, perplessità e offese! 😉 Tutto è ben accetto!

A proposito dell'autore

Post correlati

5 Risposte

  1. Neope

    Fatevi un Sony Ericsson Aino. E semitouch siccome solo le funzioni multimediali sono touch, ma con questo smartphone fai tutto quello che fai con Iphone. E inoltre controlli la PS3 da remoto, puoi ascoltarti la musica tramite uPnP/DLNA, navigatore incluso e gratuito (ed è stato il primo ad averlo gratuito non come dice Nokia). Unico difetto pesa un po’ di più del merdafonino.

  2. Valerio

    Umh. Telefono Nokia stravecchio: 50 euro
    PSP con custom firmware per fare qualunque (si, qualunque) cosa: 200 euro
    Totale: 250 euro

    iPhone: 599 euro

    Riconoscere che il caro Steve Jobs sta diventando peggio di Bill Gates, non ha prezzo.

    Tutti ci lamentiamo del fatto che con windows vista (e in parte con 7) i vecchi programmi non funzionano sempre e benissimo. Qualcuno di voi che dovesse (per sua sfortuna) avere un iMac con MacOSX 10.4 provi a installare Java 1.6 o un qualunque programma un minimo recente e ditemi se funzionano. O magari 3ds Studio Max (per tutti i grafici che sbavano dietro ai mac)
    PS: MacOSX 10.4 è di nemmeno un paio di anni fa.

    Apple sucks.

  3. Maurizio

    Perché comprare la pessima imitazione costosa e da snob (iPhone), quando si può comprare l’originale BlackBerry che funziona benissimo e costa la metà?
    Alla Wind l’opzione “BlackBerry” (chissà la Apple da chi avrà copiato gli iPhone?) costa 9 euro/mese senza limite di traffico o tempo.
    Apple obbliga i possessori di iPhone a craccare il telefono o ad usare solo programmi approvati. Sul BlackBerry (=R.I.M.) ci carichi quello che vuoi (da siti terzi o -migliaia di apps gratuite e testate- dal sito ufficiale)
    Il programma Tawkon, che mostra le radiazioni emesse dal telefono, funziona su BlackBerry e su Android, ma la Apple lo ha bloccato. Perché?
    RIM non ha paura a mostrare le radiazioni emesse dai suoi BlackBerry, la Apple si.
    E’ inutile: le mele bacate alla fine marciscono.

Scrivi