John_ConstantineRidendo e scherzando, abbiamo rischiato di passare sopra ad una notizia di quelle che… no ok, diciamo che è colpa mia: ho letto la notizia diffusa dalla NBC e pensavo (speravo?) stessero scherzando. Una serie tv di Hellblazer? John Constantine on television? Sarabbe molto bello, ma lasciatemi nel mio scetticismo. Eppure tutto pare confermato. Dunque, dopo la partenza di Agents of the S.H.I.E.L.D. e l’annuncio di Gotham, ancora i fumetti ispirano pesantemente le serie tv americane di qualità. E pensare che ci sembrava fantascienza, dopo il travagliato aborto (è proprio il caso di dirlo) del progetto Preacher

Lasciamo perdere la “non proprio riuscitissima” trasposizione cinematografica con Keanu “sonnambulo” Reeves. Al timone di questa non semplicissima operazione sul piccolo schermo dovranno essere David Goyer (praticamente uno stakanovista iperattivo, dato che firma contemporaneamente anche Da Vinci’s Demons e diversi progetti al cinema) e John-ConstantineDaniel Cerone (showrunner di Dexter, The Mentalist e Dirty Sexy Money). Si riveleranno all’altezza di gente del calibro di Alan Moore, Jamie Delano, Garth Ennis, Peter Milligan? Riusciranno a rispettare l’appeal di un personaggio e una serie che vivono di grandi atmosfere, umorismo davvero politicamente scorretto, violenza, soprannaturale e menefreghismo? Lasciateci i nostri dubbi.

NBC dovrà poi sistemare lo show in una programmazione già abbastanza affollata per il futuro. La speranza, come si suol dire, è l’ultima a morire, anche se conoscendo John Constantine, è capace di creparepure quella, mentre lui le fa il dito medio. E tra poco, attendetevi il tormentone del toto-protagonista

GIAC

Scrivi