Salute a tutti, umani, alieni, robot, esseri di energia e quant’altro il multiverso abbia da offrire.

Dopo tanto parlare di serie che chiudono i battenti, eccoci a segnalare il caso più unico che raro di una che, dopo anni di assenza, torna a essere trasmessa. Parliamo di Futurama, la serie animata demenzial-fantascientifica creata per la (3oth Century!) FOX dal papà de I SimpsonMatt Groening.

Dopo la chiusura nel 2003, vi fu un tentativo di rivitalizzare la serie con quattro film da distribuire per il mercato DVD a partire dal 2007. Quando il canale via cavo Comedy Central manifestò interesse ad acquisire dalla FOX i diritti per trasmettere la serie, questi quattro film vennero divisi in 16 episodi e mandati in onda. Poi finalmente l’annuncio: ben 26 episodi nuovi di zecca commissionati e pronti a essere trasmessi a partire da metà 2010.

Futurama esultaE così lo scorso 24 giugno su Comedy Central sono andate in onda le prime due puntate, ottenendo uno dei migliori risultati in termini d’ascolto per questa TV via cavo. Il primo degli episodi riprende le mosse da dove ci eravamo lasciati nell’ultimo dei quattro film e porta il titolo emblematico di “Rebirth.”

Questo ritorno ha richiesto qualche sforbiciata al budget: ora ci sono la metà degli sceneggiatori di quando la serie era al suo apice e buona parte della produzione è stata spostata in Corea del Sud. Ma Matt Groening, pur impegnato con i Simpson, tiene d’occhio molto attentamente l’altra sua creazione, tanto da aver collaborato alla stesura dei primi nuovi due episodi.

Per tutti coloro che volessero dare una rinfrescata a “dove eravamo rimasti,” eccovi un riassunto in 7 minuti narrato dall’affascinante (?!?) voce del capitano Zapp Brannigan! (in inglese)

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi