Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

L’idea per scrivere questa rubrica me l’hanno data due amici che lo scorso anno mi avevano chiesto di raccontare loro a grandi linee Tony Sandoval e il suo stile.
A un anno di distanza da quel famoso consiglio, ho deciso di scrivere il primo dei “Mondo Nerd consiglia” partendo proprio dall’artista messicano.

 Attenzione:
Non parlerò della bibliografia completa di Sandoval perché non l’ho ancora letta integralmente e vorrei scoprirla con i miei tempi, come ho sempre fatto.
Tutto ciò che leggerai sono opinioni personali, come se chiedessi a qualcuno “come ti sembra Tony Sandoval?”.
Ti scriverò nero su bianco ciò che l’autore e le sue opere mi hanno trasmesso con la speranza che possa incuriosirti e spingerti a volerne sapere di più.

Dunque, perché consigliarti la lettura di Tony Sandoval?

Watersnakes  è stato un regalo per il mio 25esimo compleanno e il primo volume che mi ha portato a conoscere il suo incredibile universo .
Ciò che più mi ha fatto innamorare di questo graphic novel sono stati tre elementi che ho ritrovato in tutta la produzione a me conosciuta dell’autore:
lo stile, le tematiche e l’atmosfera onirica delle sue storie.

Tony Sandoval si riconosce subito, alla prima occhiata:
i protagonisti delle sue storie sono quasi sempre ragazzi della scena
underground.

Per intenderci, quando ho visto per la prima volta Mila di Watersnakes
mi ha ricordato i tempi del liceo, quando mi chiamavano la “darkettona”.
D. l’eroe di Doomboy è un ragazzo metallaro che suona la chitarra,
mentre Sophie la co-protagonista di Polo ne “Il Cadavere e il Sofà” è una ragazza
che si veste sempre di nero e ama le storie di vampiri e licantropi.

L’autore tratta molte delle tematiche care al mondo degli Young-Adult
come la crescita, la sessualità, il conflitto interiore, il riscatto sociale e spesso
la morte.

Ciò che lo contraddistingue è la capacità di non banalizzare mai questi temi:
i giovani protagonisti dei suoi lavori sono onesti, come oneste sono le loro esistenze.

Scoprono il proprio corpo, sperimentano, sbagliano, uccidono, subiscono il lutto e l’emarginazione, sono impacciati o  spavaldi,
vengono lasciati e amano esattamente come fanno tutti gli adolescenti
in carne ed ossa.

I personaggi di Tony Sandoval sono reali e tutti i lettori possono ritrovarsi in almeno uno dei passaggi
delle loro esistenze di carta e inchiostro.

Il valore aggiunto dei suoi fumetti è il contesto sempre in bilico tra sogno e realtà:
mentre D., Sophie, Polo e Mila sono occupati a vivere le loro esistenze “normali”, incappano inaspettatamente  in un evento straordinario.

una manifestazione improvvisa, un vento spettrale, un una diceria di paese,
una voce dall’aldilà metteranno in discussione la loro percezione della realtà
e quella del lettore stesso.

Le fantasie di Tony Sandoval sono come i nostri sogni: piacevoli,
distorti, movimentati e incomprensibili.

Ti lasciano interdetto, pieno di dubbi, come quando ti svegli al mattino e ti chiedi:
sono sveglio per davvero o sto ancora dormendo?

I lavori di Tony Sandoval sono pubblicati in italia da Tunuè:
Il Cadavere e il Sofà (€14,90)
Nocturno [INTEGRALE] (22,00)
Doomboy (€14,90)
Oltre il muro (€ 14,90)
Watersnakes (€18,90)
Echi Invisibili [come sceneggiatore] (€16,90)
–  Mille Tempeste (€18,90)
Appuntamento a Phoenix (€16,90)

Trovi  Il Cadavere e il Sofà, Doom Boy e Oltre il Muro
+ I mostri nell’ombra (Storia inedita) nella “Tunuè Box” disponibile
in edizione limitata a € 29,90

Scrivi