Elena Torre è ospite del nostro episodio Zero! Qui di seguito un breve riassunto di quello che è stato detto, vi consiglio però di sentirvi l’esilarante intervista direttamente sul podcast al minuto 6.45

Giacomo: Primo di tutto presentati per chi ancora non ti conosce!

Elena: Chi non mi conosce è abbastanza fortunato, sono una donna di Parole,  scrivo per diverse testate giornalistiche toscane. Lavoro per il Blog Mangialibri.com dove scrivo recensioni di libri e intervisto scrittori e personaggi famosi.

Giacomo: So che devi presentarci un libro con un titolo piuttosto curioso “Erode e la psicopatia dell’allenamento!” Puoi parlarcene?

Elena: È l’ultima creatura nata dal mio mondo narrativo. Questa volta però i genitori sono due,  l’altra metà del libro è Anna Marani, una bravissima scrittrice bolognese di fantasy che ha deciso di cimentarsi nel giallo in questa divertente impresa. Il libro è ambientato quasi interamente a Viareggio,  ha come protagonisti due personaggi di carta, il Commissario Biagini e il Maresciallo Puccinelli, che indagano su oscuri fatti di sangue che sconvolgono la Versilia.  La cosa importante del libro non è solo la sua ambientazione o i suoi personaggi ma soprattutto il fatto che il ricavato  (sia i proventi che i diritti) verrà devoluto alla Croce Verde di Viareggio per le vittime di via Ponchielli del disastro ferroviario del 29 giugno scorso.

Giacomo: Quindi una bella occasione non solo per divertirsi leggendo ma anche per compiere un atto gentile nei confronti di chi ne ha tanto bisogno.

Elena: Per questo abbiamo cercato di diffonderlo il più possibile. Lo si può acquistare  su internet sui maggiori siti librari (BOL o IBS n.d.r.) o se si abita in Versilia andarlo a comprare direttamente alla Libreria La Vela di Viareggio. Ho deciso inoltre di devolvere i diritti anche dei miei precedenti libri, anch’essi acquistabili su internet.

Alberto: Non è l’unico motivo per cui ti abbiamo invitato… i nostri ascoltatori si staranno chiedendo perché  invitare una scrittrice di gialli anziché una di fantascienza che è decisamente più nerd? Elena Torre oltre che essere una scrittrice  è pure una bravissima master… non pensate a cose strane,  parlo di master di giochi di ruolo ovvero un arbitro che si occupa della narrazione del gioco.

Elena: I giochi di ruolo sono giochi che partono da Dungeons & Dragons per arrivare a Vampiri.  In particolare io sono un Arbitro del Richiamo di Cthulhu, un GdR che prende la sua ambientazione dall’universo letterario di Lovecraft. Il ruolo dell’arbitro o master non è tanto dissimile da quello di una scrittrice,  difatti anche qui, inventiamo una trama che i giocatori dovranno dipanare e risolvere.  Purtroppo questi giochi vengono spesso fraintesi, sono in realtà un momento di divertimento estremamente affascinante e per tutte le età.  Grazie al manuale di gioco (contenente tutte le regole) e ad una buona dose di fantasia, mi piace inventare storie che possono essere interpretate dai miei amici.

Alberto: Immaginatevi come posso essere fortunato ad avere come master una scrittrice! 😉

Per saperne di più su  Elena Torre

http://www.elenatorre.it

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi