Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

La sesta stagione di “Game of Thrones” è ancora lontana, ma gli appassionati del Westeros non stanno mai fermi.

Un gruppo di fan della saga di G.R.R. Martin, da anni appassionati organizzatori di gioco di ruolo dal vivo, sta mettendo in piedi un grande larp fantasy ispirato alla serie TV che si svolgerà la prossima estate in un sontuoso castello nel Piacentino: Dracarys – il risveglio della magia.

Dracarys 1

Ma che cos’è un larp? Come funziona?

Un larp (Live Action Role-Playing: in italiano, gioco di ruolo dal vivo) è come trovarsi sul set di un film che non ha copione e il cui esito è determinato dalle scelte e azioni dei giocatori. È una versione elaborata e più adulta di facciamo finta che… in cui ciascun partecipante è il protagonista della propria saga fantasy, e nel contempo l’amico, la nemesi, il compagno d’arme, l’amante degli altri giocatori, in un intreccio di tradimenti, alleanze e intrighi degno della penna di Martin.

Personaggi IMG_8108

L’evento durerà tre giorni e si svolgerà in un castello da poco restaurato che si presta perfettamente ad una scenografia naturalmente in linea con l’ambientazione: il Castello di Rezzanello in provincia di Piacenza. Ogni singolo partecipante si sentirà totalmente immerso nelle vicende dei sette regni del Westeros e per tre giorni agirà, parlerà, mangerà, dormirà e combatterà come se fosse il personaggio da lui giocato, vivendo un’esperienza indimenticabile; inoltre, grazie a scenografie ed effetti speciali curati nei minimi dettagli, sarà come se si trovasse sul set di Game Of Thrones con tanto di costumi, sfide, duelli, intrighi e spargimenti di sangue (finto!)

Castello bg1

Ma, come si dice, un video vale più di mille parole, ecco il trailer che spiega l’iniziativa:

Questo ambizioso progetto è sostenuto da un’alleanza di associazioni larp italiane, con anni di esperienza nella produzione di eventi di gioco di ruolo dal vivo, in ambientazione fantasy e non solo. Gli autori, i produttori e gli scenografi di Dracarys sono stati parte delle più celebri produzioni larp degli ultimi anni; alcuni degli scenografi, inoltre, lavorano nel cinema a livello professionale.

Più di 30 persone, provenienti da varie regioni dell’Italia settentrionale e centrale, stanno già lavorando per dare vita al Westeros e soprattutto stanno reclutando giocatori per questo kolossal che prevede la partecipazione di ben 300 giocatori e che permetterà a chiunque voglia provare questa straordinaria esperienza, di farlo: chiunque infatti, può partecipare! Un larp non è uno spettacolo né una disciplina particolarmente complicata, anzi l’evento è aperto a tutti. È sufficiente essere appassionati di Game of Thrones, avere voglia di mettersi in gioco e procurarsi un costume. Per chi non sente di avere il talento (o il portafoglio) del cosplayer, è anche possibile noleggiare il costume direttamente dallo staff di Dracarys, a un prezzo assolutamente abbordabile.

L’intero evento infatti è organizzato per passione e da volontari; non si tratta di un progetto commerciale ma di un tributo all’opera di George R.R. Martin e alla serie TV della HBO che ha ispirato. Per poter giocare – o vivere, che dir si voglia – nel Westeros basterà contribuire a coprire le spese vive per l’affitto del castello e per il cibo.

Secondo le intenzioni degli organizzatori, Dracarys vuole essere un mezzo per far assaporare la magia del larp al grande pubblico, mantenendo tuttavia elevatissimo il livello della produzione. Continueremo a tenervi informati sugli sviluppi di Dracarys!

sito: www.dracarys.it – su facebook: www.facebook.com/events/1152283064785878/

Scrivi