Storie di Un’Attesa. Domande e risposte.

Che cos’è un’attesa? 

Cosa rappresenta per noi, come la riempiamo?

Che cosa ci lascia alla fine?

L’attesa è sempre stato un argomento molto utilizzato da scrittori, autori e registi: ma in questo articolo parliamo di un fumetto, un romanzo grafico di Sergio Algozzino.

Una vicenda ambientata in tre periodi storici diversi che racchiude l’amore dell’autore per la sua città, Palermo, bellissima e descritta qua e là in maniera molto molto poetica.

storie-di-attesa (3)
Ambienti e tempi completamente diversi ma che hanno un minimo comun denominatore: ottocento, primo novecento, anni ’90. Il denominatore è il non avere i mezzi tecnologici di nessun tipo per “ammazzare il tempo”.

Per il nobile dell’800 preparare la sua trasferta in Terra Santa diventa ragione di vita: l’attesa ha un significato nella preparazione.

Per il giovane di buona famiglia che nel primo novecento gioca a scacchi per corrispondenza con un fantomatico, misconosciuto avversario l’attesa serve a dare significato strategico ma anche filosofico alle pause che tra una mossa e l’altra… mentre la sua vita si evolve e succedono molti avvenimenti importanti.

storie-di-attesa (1)

Poi, l’attesa infinita di un ragazzino degli anni ’90 che aspetta la coetanea con cui ha un appuntamento galante.

L’emozione del primo appuntamento è angosciante per chi non sa come riempire i minuti di un ritardo assurdo che fa salire l’ansia.

Algozzino è veramente bravissimo, delicato, intelligente. Nasconde nei dettagli delle cose significative: la lettura di questa graphic novel è davvero un piacere per gli occhi e per il cervello.

L’autore è riuscito a racchiudere in un’opera con un respiro molto ampio un tema particolarmente importante e interessante, senza scadere nella banalità ma anzi regalando suggestioni.

Che poi è quello che si chiede ad un’opera: trasmettere con la sua “soffice” narrazione un messaggio e delle sensazioni. Missione compiuta. Consigliato!

COMPRALO SU AMAZON QUI

STORIE DI UN’ATTESA
Sergio Algozzino
Tunué
152 pagine

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi