Domenica 15 Marzo 2015 alle 9.00 del mattino mi trovavo davanti alla biglietteria del Cartoomics 2015, armata di migliore amico e pessimismo, ma soprattutto preparata agli eventuali ritardi tipici di tutti gli eventi del calibro.

Mi sono dovuta ricredere: alle 9.30 precise gli sportelli della biglietteria aprono al pubblico e in un paio di minuti eccomi in viaggio verso l’ingresso, all’interno della fiera di Rho.
Muniti di mappa, io e il mio fido compagno di viaggio abbiamo studiato una strategia per visitare tutti i padiglioni con calma e in maniera accurata.

Il Cartoomics ha un’area a tema dedicata ai nerd di tutte le specie:
– Villaggio medievale per tutti gli amanti del fantasy, Game of Thrones e Harry Potter
– Zona Sci-fi per tutti gli appassionati di fantascienza, Star Wars, Battlestar Galactica e chi ne ha piú ne metta
– Un intero spazio riservato ai manga/anime, al Japan style (sopratutto gadget) e alle esibizioni dei cosplayers
– Area Comics
– Area Videogames
– Area per i giochi da tavolo, di ruolo e Wargames (con tavoli riservati ai giocatori)
– Spazio delle case editrici
– Area Action e Movies

Il tutto fornito di aree ristoro e servizi per ciascun padiglione.

Al Cartoomics si é respirata un’ atmosfera speciale: la manifestazione si é distinta per un’ottima organizzazione e varietá dei servizi offerti.
Insomma 13 euro (o 11 se come me avete usufruito dello sconto scaricabile o 10 nel caso in cui abbiate comprato il biglietto online) ben spesi.

É sempre piú raro andare ad una manifestazione dedicata all’universo Nerd e tornare a casa soddisfatti, con il portafoglio (quasi) pieno e lo zaino pieno di acquisti.

Le 10 cose che hanno reso memorabile la mia prima volta al Cartoomics di Milano?
-L’Umbrella Italian Division che ha ricreato lo scenario di Resident Evil in maniera impeccabile
-L’area Star Wars e in particolare cla Rebel Legion Italian Base, la 501st Legion Italica Garrison e i combattimenti della Jedi Sith Academy
-Il padiglione Gotham Shado con tanto di Batsegnale
-Il mitico stand di Ghostbuster
-L’immancabile Trono di Spade
-L’enorme, immensa, gigantesca statua di Daitarn 3
– Gli ottimi Cosplay
– R2-D2 fatto interamente di Lego
– Il trono di Capitan Harlock
– Lo stand ufficiale della Lego con le mini figures da collezione
– L’edizione variant di Topolino, con la copertina-parodia di Dylan Dog

Il mio Giudizio finale é uno solo… Ma quando arriva l’edizione 2016?

Scrivi