Il servizio streaming offerto da Netflix ha acquistato i diritti di Gotham. Si crede che sia il primo accordo di questo tipo per uno show broadcast che deve ancora mandare in onda la sua première. L’uscita per il prequel di Batman è infatti fissata per Lunedì 22 settembre su Fox.gt

Secondo l’accordo tra la Netflix e la Warner Bros. Worldwide Television Distribution, il servizio di streaming otterrà il video in esclusiva sulla base dei diritti di sottoscrizione di Gotham negli Stati Uniti, territori in cui opera la Netflix, così come alcuni territori supplementari. Le stagioni della serie saranno disponibili dopo la data di trasmissione iniziale a partire dall’autunno del 2015.

«Gotham è la nuova serie più attesa del palinsesto autunnale e siamo entusiasti di proporlo ai nostri membri in tutto il mondo.» ha detto l’amministratore delegato Ted Sarandos in un comunicato. «La storia delle origini di Batman avrà di sicuro una massiccia risposta globale, per cui è giusto, in collaborazione con la Warner Television, creare un nuovo modello per la distribuzione di uno show che il pubblico americano e internazionale amerà.»
La Netflix ha rifiutato di dichiarare quanto ha pagato per i diritti del prodotto. Recentemente ha sborsato una cifra non indifferente per i diritti di The Blacklist della NBC.

Gotham, che sarà ambientato anni prima che Bruce Wayne diventi Batman, si concentrerà sui primi anni di James Gordon (Benjamin McKenzie), che nei fumetti della DC Comics è un alto ufficiale della polizia di Gotham.

Fox sta scommettendo parecchio su Gotham in quanto mira a rinnovare la sua linea di prodotti dopo il cambio di dirigenza avvenuto ai vertici della società.
A fine agosto il network ha presentato una speciale anteprima divisa in quattro parti, intenzionata a esplorare ulteriormente la mitologia nascosta dietro il Supereroe. E a luglio, il panel di Gotham al Comin Con di San Diego ha ottenuto un grandissimo seguito.

Fonte

Scrivi