Nei cinema italiani la versione live di Belle e Sebastien, film firmato dal francese Nicolas Vanier, ha riscosso un grande successo, ma dopo averlo visto non posso dire di essere pienamente convinto di questa ennesima operazione-nostalgia tratta da un anime vecchio (adorato da noi trentenni): un po’ troppo buonismo e poca voglia di osare, anche nei temi e nei toni, limitano il film di quello che tutti si ricordano come un bel cartoon.

Comunque un film per bambini più che discreto, destinato solo e soltanto a loro, certo, ma semplice e poetico e con dei bellissimi paesaggi.

Ma la domanda è: tutti quegli animali e quei cani intelligentissimi e super dei cartoni animati non avranno falsato un po’ la percezione  di un paio di generazioni dei piccoli compagni domestici?

Vi lascio al video!

P.S. Potete farmi tutte le domande che volete (soprattutto sul vintage nerd!) su Quag: vi aspetto!

Scrivi