reggibionicoPoi dicono che i nerd pensano solo ai robot: non è assolutamente vero.

I tizi (e tizie) dell’Università di Wollongong in Australia hanno addirittura trovato una soluzione a uno dei problemi più sentiti in assoluto dalla popolazione umana-feminile: ecco a voi il reggiseno bionico che si regola automaticamente in base al movimento delle tette.

Dopo 15 anni di studi e prototipi, il massimo del comfort si può raggiungere attraverso questo splendido oggettino che però all’occhio sembra più un giubbotto antiproiettile che un reggiseno. Beh, mica si può avere tutto dalla scienza… Il nostro super-bra si adatterà ad ogni movimento del corpo andando a sistemare automaticamente il seno nel modo più intelligente.

C’è ancora un piccolo problemino da risolvere, di natura del tutto igienica: il reggiseno non può essere lavato (in lavatrice, perlomeno)… per cui va fatta una manutenzione particolare, non sappiamo quale, ma di certo arriverà anche un libretto di istruzioni in caso di commercializzazione!

La comodità, in qualche modo si paga… adesso aspettiamo il prossimo step, quello dei boxer da uomo che – ehm – ci solleveranno dal periodico “sistemare” i gioielli di famiglia con movimenti non proprio eleganti…

Scrivi