Qualche giorno fa i cinefili (e non) hanno appreso la notizia che Woody Allen lavorerà con e per Amazon: film e serie tv d’autore – o quel che ne resta – in arrivo.

Ma Amazon non si ferma, c’era da aspettarselo, e punta direttamente al cinema. Annunciata poche ore fa la produzione di ben 12 film all’anno, distribuiti poi attraverso i consueti canali sul grande schermo, per poi essere esclusive di Prime Instant Video.

Insomma, Amazon ci vuole sconvolgere Hollywood, con 12 lungometraggi l’anno dal budget che può variare dai 5 ai 25 milioni di dollari: resta da capire quanto e come si concilieranno sala e schermo di casa, soprattutto per quanto riguarda tempi (si parla di appena 4 settimane di distanza l’uno dall’altro rispetto ai canonici 3-4 mesi). Una scelta che potrebbe non piacere alle sale cinematografiche e ai loro gestori… staremo a vedere.

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi