Prima la buona notizia: non sarà un vaporware. Ahahah, ok, la smetto. Max Payne 3 sta per arrivare, finalmente… ma anche no. Ennesimo rinvio per l’arrivo sul mercato e tra le nostre assatanate manine della terza incarnazione del prode (ormai ex) poliziotto tormentato. Data prevista, stavolta, il 18 maggio per PS3 e Xbox 360 e inizio giugno per il glorioso PC. Lo sparatutto in terza persona di Rockstar slitta principalmente, a quanto pare, per un livello qualitativo ritenuto non soddisfacente da parte dei tizi della Take Two. Eccesso di pignoleria o sciatteria di programmazione? A giudicare dai video promozionali non sembra affatto male… ma i produttori vogliono andare sul sicuro e ogni bug deve essere eliminato. Grandi manovre quindi, all’altezza delle aspettative, speriamo che il buon Max, viste le condizioni in cui si aggira per il Brasile, non venga lasciato in balìa di se stesso e che i ragazzi della Rockstar siano sobri mentre lavorano per noi. Il ritardo è abbastanza contenuto, quindi sicuramente non si tratta di grossi problemi… certo è che le vendite dovranno essere all’altezza, si parla di previsioni di oltre 200 milioni di dollari… Max Payne sarà ancora la superstar capace di guidare il blockbuster videoludico nei sicuri territori del successo? Qui il portafogli scalpita…

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi