A Torino Comics abbiamo incontrato il grande Scott McCloud, più che fumettista un vero e proprio teorico del mezzo-fumetto. Un autore che ha fatto del garbo e della anticonvenzionalità un suo segno distintivo, fin da due dei suoi fumetti più noti “Zot!” e “Destroy”… è stato anche sceneggiatore “classico” con Superman e altri titoli, per poi realizzare veri e propri manuali che sono la Bibbia per chi vuole fare fumetto… “Capire il fumetto”, “Reinventare il fumetto” e “Fare il fumetto”

Scott è una persona splendida, alla mano, disponibile e davvero intelligente: uno di quelli che vorresti avere sempre accanto per un consiglio 🙂

httpv://www.youtube.com/watch?v=0l_DMzigRDg

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi