La Gazzetta dello Sport colpisce ancora e lo fa portando stavolta in edicola una serie di fumetti che più sportiva non si può: il cuore corre a mille con le avventure di Michel Vaillant, indimenticato personaggio che anche in Italia ha avuto una sua storia editoriale (e più tardi anche televisiva) tanti anni fa, come diversi esponenti della old-school ricorderanno.

Corse automobilistiche ma non solo: è dal 1957, data del creatore Jean Graton, adesso affiancato dall’alto dei suoi 90 anni dal figlio Philippe, che Michel Vaillant si batte per i nobili principi di lealtà, onestà, sportività, legge e ordine. Come un vero cavaliere d’altri tempi (e l’anagrafe, beh, ci conforta) Michel e i suoi alleati conducono una lotta all’ultimo rombo di motore e non solo contro loschi figuri dalle intenzioni molto poco nobili. E’ anche per questo suo gusto squisitamente ‘retrò’ che il fumetto acquista una sua ulteriore valenza: nelle tavole pur modernissime e cinetiche di Graton, passiamo in rassegna usi e costumi di diverse epoche, mode ed eventi che hanno fatto la storia.

Il primo racconto scelto dalla Gazzetta (la pubblicazione delle storie non è cronologica) è “Brivido a Monza“, realizzato ben oltre un decennio dopo l’esordio del personaggio e scelto appositamente per l’ambientazione italiana. Un racconto che fila via come un’auto sportiva e capace di far immergere subito anche i neofiti nell’universo-Vaillant. E poi, ci sono i consueti redazionali di qualità che introducono e completano il volume per chi volesse farsi un’infarinatura del fumetto e conoscere dettagli della sua vita editoriale più altre curiosità.

I volumi sono brossurati, da 64 pagine: i primi tre hanno l’allettante prezzo di 1 euro, poi 2,99 (ne sono previsti 35). Il nostro consiglio è di andarvi a recuperare subito questa prima uscita, tanto per “assaggiare”, e poi fare un pensierino anche sulle prossime, se la lettura vi aggrada. Siamo convinti che il vecchio Michel saprà fare breccia in molti di voi! Qui trovate il sito italiano dedicato al personaggio e ai suoi autori… una vera miniera di informazioni!

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi