accion-1_41162Tutto (o quasi) come previsto. Gli Oscar 2014 non hanno presentato particolari sorprese, con Gravity cannibale nelle categorie tecniche e – fortunatamente – anche vincitore per la miglior regia di Alfonso Cuaron, il cartoon Frozen della Disney incoronato campione della stagione e Leonardo Di Caprio senza statuetta. Vince poi La Grande Bellezza come migliore film straniero. Serata abbastanza scorrevole, da sottolineare l’addio di Bill Murray ad Harold Ramis e il selfie della presentatrice Ellen Degeneres assieme a tanti attori presenti, divenuto (quasi in modo scontato) il più ritwittato della storia (per adesso!).

In ordine di annuncio, ecco i premi:

Attore non protagonista: Jared Leto (Dallas Buyers Club)
Costumi: The Great Gatsby
Trucco: Dallas Buyers Club
Cortometraggio animato: Mr Hublot
Film d’animazione: Frozen
Effetti visivi: Gravity
Cortometraggio: Helium
Documentario-cortometraggio: The Lady In Number 6
Documentario: 20 Feet From Stardom
Film straniero: La grande bellezza
Sonoro: Gravity
Montaggio sonoro: Gravity
Attrice non protagonista: Lupita Nyong’o
Fotografia: Gravity
727b0201-6dcd-46d7-94bb-55c177a423a5-460x276Montaggio: Gravity
Scenografie: The Great Gatsby
Colonna sonora: Gravity
Canzone: Let It Go (Frozen)
Sceneggiatura non orginale: 12 Years A Slave
Sceneggiatura originale: Her
Regista: Alfonso Cuaron (Gravity)
Attrice protagonista: Cate Blanchett (Blue Jasmine)
Attore protagonista: Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club)
Film: 12 Years A Slave

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi