Hayao Miyazaki
a lavoro. Di per sé sarebbe già una notizia. Quanti di noi adorano le sue opere? Quasi tutti spero, se non accade è solo perché non lo si conosce. Beh, il nostro grande maestro dell’animazione si sta dedicando nientemeno che ad un’opera incentrata sui temi del nucleare.

Lo Studio Ghibli promette un film di sicuro impatto, probabilmente lontano dalle delicate e poetiche pellicole che ne hanno decretato la fama e il successo. Un’opera che Miyazaki avrebbe concepito anche prima del disastro di Fukushima, e che ora più che mai si dimostrerebbe attuale. Inevitabile chiedersi come verranno affrontati argomenti così delicati e sentiti: rimaniamo naturalmente in attesa di nuovi dettagli e con tanta speranza per quello che solo un grande del mestiere come Miyazaki potrà trasportare su schermo.

Dopo il sequel di Porco Rosso quindi, il Maestro assicura di stupire ancora.

[threecol_one]

[/threecol_one] [threecol_one]
[/threecol_one] [threecol_one_last]
[/threecol_one_last]

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi