ant-man (3)Siamo ancora abbastanza sorpresi dalla decisione sicuramente sofferta di Edgar Wright (Scott Pilgrim vs. the World, Shaun of the Dead) di abbandonare la regia di Ant-Man, un progetto a cui ha lavorato per anni.

Uno shock e un colpo durissimo per l’immagine della Marvel e della Disney, anche in vista della “fase 3” dell’Universo di Avengers & co.

Secondo le ultime indiscrezioni della stampa specializzato d’oltreoceano, sembra proprio che la scelta clamorosa di Wright sia stata dettata da pesanti riscritture di alcune parti del film da parte dei vertici della produzione.

Certo, era prevedibile dopo la comunicazione ufficiale di “differenze creative” arrivata dalle parti in causa, ma adesso è inevitabile chiedersi quanto vedremo dell’Ant-Man pensato e scritto dal brillante e originale autore e regista inglese.

ant manCon l’uscita fissata a metà luglio 2015, sarà dura interrompere le macchine in moto, e a breve di sicuro sarà annunciato un director di rimpiazzo. Ricordiamo che nel cast ci sono Paul RuddEvangeline Lilly Michael Douglas.

C’è chi dice che le riprese fossero molto in ritardo, ma questo non giustificherebbe la notizia… pare proprio che i boss della Marvel abbiano tentato di “correggere il tiro” ad alcune caratteristiche dei personaggi (probabilmente troppo anticonformisti nella scrittura di Wright e Joe Cornish) e abbiano affiancato agli autori addirittura un paio di loro scrittori, come riferisce Latino Reviews. La riscrittura di alcune grosse parti del copione ha portato il regista a mandare tutto all’aria, vedendo tradita la propria versione a cui lavorava dal lontano 2006.

ant-man (1)Il vero problema forse è questo: il lavoro è iniziato ben prima della definizione dell’universo Marvel al cinema, e probabilmente gli autori hanno dovuto piegare la testa a quella che è diventata la necessaria e temutissima continuity tra le pellicole Disney-Marvel.

In pratica, questi film cinematografici stanno diventando sempre più dei pezzi di un puzzle che non posso subire troppe derive autoriali.

Una vittoria molto amara per la “blindata” Disney-Marvel?

Di certo perdere un autore di culto come Edgar Wright è un brutto colpo.

 

Scrivi