“Il 24 Settembre Warner Bros. ha organizzato a Milano una giornata tutta dedicata ai suoi 2 nuovi titoli videoludici dedicati ai super eroi: Batman Arkham Origins e Lego Marvel Super Heroes. Mondo Nerd ha deciso di inviare sul posto una strana accoppiata: un cuoco Nerd e uno Youtubers fissato con il cinema. Il nostro secondo intervento a riguardo è scritto proprio da Mattia Ferrari conosciuto sul tubo come Victorlaszlo88

Batman-Arkham-Origins-Details

Lo ammetto: la presentazione di martedì scorso inizialmente mi aveva gasato per la sola presenza di Arkham Origins, anche se “Lego Marvel Heroes” mi ha comunque sorpreso. Inizialmente le mie aspettative si sono raffreddate quando ho visto che avrebbero mostrato le stesse immagini che ci propinano ormai da mesi: la boss fight con Deathstroke e la Batcaverna. Ma un conto è vedere il gameplay della boss fight, un conto è provare ad affrontarla giocando.

batman-arkham-origins2La paura dei fan della saga videoludica di Arkham era che con il cambio di sviluppatori le caratteristiche che l’avevano resa celebre potessero scemare. Ma grazie a Cthulhu il gioco è pressoché identico nel gameplay, tranne che per la difficoltà, leggermente più elevata anche per motivi di contesto cronologico: il giocatore dovrà immedesimarsi in un Batman al secondo anno di attività, inesperto e braccato dai criminali più pericolosi di Gotham.

Gli sviluppatori della Warner Bros. Games Montreal hanno dichiarato che è stata una sfida mantenere il livello dei due giochi precedenti e che la boss fight macchinosa e dilatata contro Mr. Freeze in “Arkham City” è stata la maggiore fonte di ispirazione, dato che esulava dalla ripetitività in cui il gioco rischiava spesso di cadere.

Il pensiero degli sviluppatori è stato rivolto verso lo stesso Batman: come si comporterebbe l’Uomo Pipistrello al suo secondo anno di attività? L’obiettivo principale non era creare un gioco difficile, ma un’avventura in cui il giocatore potesse immedesimarsi e divertirsi con lo sviluppo del personaggio, che qui è stato implementato esponenzialmente. La novità più interessante introdotta è senz’altro il Fast Traveling System, vista l’imponenza della mappa, e ancor più interessante è l’idea di utilizzare come base di salvataggio la Batcaverna, opportunamente disseminata di easter eggs che manderanno in solluchero i fan. E vogliamo parlare dei costumi tratti dalle storie più famose del personaggio, compreso quello indossato da Adam West nella serie degli anni ’60? E vogliamo discutere del fatto che quest’ultimo sarà disponibile solo per i possessori di una Ps3, mannaggia a loro? No, lasciamo stare.

batman_anno_uno_edizione_assolutaUna domanda che mi è sorta spontanea porre agli sviluppatori dopo aver visto i vari gameplay è stata: “Perché ancora la neve?”. Perché “Batman: Arkham Origins” si svolge nell’arco di una notte, ma non una qualsiasi, bensì la vigilia di natale. E il natale è un elemento molto simbolico e visualMV5BMTMxNTMwODM0NF5BMl5BanBnXkFtZTcwODAyMTk2Mw@@._V1._SX640_SY948_e, soprattutto se si considera che comanderemo non un Batman a caccia, come è stato per i giochi precedenti, ma un eroe in fuga: dai criminali, dalla legge, da tutti. Senza Gordon a supportarlo, essendo ancora una giovane recluta. Le fonti di ispirazione arrivano dai film di Nolan, soprattutto per le musiche filo-zimmeriane, ma anche dal cinema in generale: Die Hard ha avuto un ruolo importante nella costruzione della storia. Per non parlare delle avventure cartacee dell’Uomo Pipistrello, come “Il Lungo halloween” e “Anno Uno“, che sono largamente citate.

Infine, una parte fondamentale l’avranno le missioni secondarie e la ricerca di oggetti collezionabili, che influenzeranno non poco la trama e l’evoluzione fisica del personaggio.  Inoltre torneranno le sessioni di gioco oniriche e del tutto particolari, quasi dei puzzle games a parte e simili a quelle relative allo Spaventapasseri in “Batman: Arkham Asylum“, ma stavolta proiettate sul personaggio del Cappellaio matto. Insomma, prima ero curioso. Ora sono stramaledettamente in scimmia per questo gioco!

Scrivi