Attesissimo (ma da chi?), è arrivato al cinema I, FRANKENSTEIN, un film che più che un film è l’incubo di un bambino di terza elementare che ha sentito a malapena parlare della creatura partorita dalla fantasia di Mary Shelley. In mezzo, demoni, gargoyle e un sacco di computer grafica.

Vabbè, dai, concedeteci tre minuti per spernacchiarlo un po’.

A proposito dell'autore

Cuore e acciaio di Mondo Nerd, creatore e deus-ex-machina. Giornalista, blogger, webwriter e socialqualsiasicosa, dai primi anni 2000 imperversa sulla Rete come nemmeno Ken il Guerriero faceva nel mondo post-atomico. Cinema, fumetti, libri e serie tv lo temono manco fosse Godzilla. Cowabunga!

Post correlati

Scrivi