Probabilmente avrà diviso il pubblico (sia dei cultori che dei neofiti), ma per quanto mi riguarda, il remake di La Casa del buon vecchio Sam Raimi è un’operazione che ha fatto pienamente centro. Qual è l’obiettivo di un rifacimento? Aggiornare il mito e rinverdirlo, catturando nuove generazioni di spettatori, e non sfigurare rispetto al prototipo. Cose che, per intenzioni, riuscita, atmosfera, riferimenti e fanservice, questo nuovo Evil Dead a firma Fede Alvarez soddisfa. Nessun paragone con l’originale, ma tanta voglia di rifondare l’horror dalle basi e con gli ingredienti più semplici: meglio se con un gran bagno di sangue. Il video!

Scrivi